lunedì 29 agosto 2016

Si riparte..con un "pizzico" di dolcezza


Si riparte, a fatica e con il cuore altrove ma si riparte..

Sapevate che l’acqua melata, tanto in voga qualche decennio fa non era altro che l’acqua che veniva ricavata dal lavaggio dei favi dopo l’estrazione del miele? Veniva venduta come “surrogato” del miele stesso, visto che quest’ultimo aveva un prezzo troppo alto, oggi viene spesso indicata come ingrediente, nei dolci tradizionali e può essere preparata in casa diluendo una piccola quantità di miele, ormai presente in tutte le case, con dell’acqua.


Bibliografia: :“L’Enciclopedia della cucina Italiana, Piccola Pasticceria”, volume 13. La Biblioteca di Repubblica. Istituto Geografico De Agostini S.p.A., Novara 2006.

Nessun commento:

Posta un commento