mercoledì 31 agosto 2016

Conserviamo le conserve!


In questo vecchio post, abbiamo parlato di marmellate e confetture, oggi vediamo qualche piccolo consiglio su come sterilizzare e conservare al meglio i nostri “barattoli”!! Spesso le indicazioni da seguire sono espressamente citate sulle ricette delle preparazioni, ma in linea di massima eccovi alcuni suggerimenti che possono sempre tornare utili:

- Cercate di riempire i barattoli quasi fino all’orlo, poiché durante la sterilizzazione tenderanno a diminuire di volume;

- Usate sempre contenitori di vetro, puliti e con la chiusura ermetica, non utilizzate mai gli stessi tappi, ma cambiateli ad ogni preparazione;

- La pentola in cui sterilizzerete i barattoli deve essere capiente e alta, l’acqua, infatti dovrà coprire i contenitori per circa 10 cm;

- Sul fondo della pentola, posizionate una grata o dei pezzi di legno, in modo tale che i vasi non possano rompersi;

- Avvolgete i vasetti con dei vecchi strofinacci puliti, in modo tale che durante il processo di sterilizzazione non si rompano, sterilizzate sempre vasi della stessa dimensione;

- Al momento del bollore dell’acqua che non dovrà mai essere forte, abbassate la fiamma, coprite la pentola con il coperchio e lasciate sobbollire per il tempo necessario, spesso si parla di una mezz’ora;

- Trascorso il tempo, spegnete il fuoco e togliete l’acqua dalla pentola con l’aiuto di un mestolo (fate attenzione a non scottarvi), inoltre evitate il più possibile di “toccare” i vasi, in questa fase, infatti, è molto probabile che si possano rompere;

- Tirate fuori i vasetti, metteteli a “testa in giù” per creare il sottovuoto, copriteli con una coperta e lasciateli raffreddare, fate attenzione alle correnti d’aria e alle superfici fredde, anche in questo caso i barattoli si potrebbero rompere;

- Preparate le etichette con il nome del contenuto e la data di preparazione, attaccatele ai barattoli una volta raffreddati e asciutti;

- Accertatevi sempre del tempo di conservazione della preparazione, di solito qualche mese;

- Conservate i barattoli in un luogo fresco e asciutto, una volta aperti, teneteli in frigorifero e consumate le preparazioni nel giro di pochi giorni.



Bibliografia: I Tris, conserva, cucina, congela. la verdura di primavera-estate di Gianna Montecucco Rogledi, Longanesi & C.

Nessun commento:

Posta un commento